PENNA 3D Professionale: la MIGLIORE a POCO prezzo [2018]

Penna 3D professionale migliore poco prezzo per bambini

Scommetto che hai appena scoperto l’esistenza della PENNA 3D e adesso non vedi l’ora di averne una!

 

ATTENZIONE PERÒ:

 

Non è facile trovare la penna 3D migliore per le tue esigenze, e la scelta può essere fin troppo ampia. Ci sono penne 3d per bambini, economiche (anche fin troppo) e professionali; esistono anche due tipi di plastiche: in ABS o PLA.

 

Oltretutto questo tipo di “stampante 3D” è una novità, e questo rende ancor più difficile fidarsi della prima penna che si trova su Amazon.

 

IL MOTIVO DI QUESTA GUIDA:

 

Per aiutarti a capire quale penna 3D comprare, come funziona e come usarla, ho scritto questo articolo in cui rispondo a qualsiasi tua possibile domanda, dandoti ottimi consigli!

 

Sentiti libero di utilizzare l’indice qui sotto per raggiungere direttamente l’argomento che più ti interessa:

 

3Doodler Start Essentials: Penna 3D per bambini

3Doodler Start Essentials: Penna 3D per bambini

Quando si tengono a mente i più piccoli la parola chiave è SICUREZZA, e la 3Doodler Start Essentials riesce egregiamente nell’intento di creare una penna 3D a prova di bambino.

Oltre alla sicurezza non manca però anche la qualità che rispecchia il prodotto e il prezzo.

 

Vediamo quindi le sue caratteristiche principali:

 

LA PLASTICA È IL SEGRETO

 

Le normali plastiche utilizzate per l’estrusione possono raggiungere anche i 200° prima di fondersi e fuoriuscire dalla penna ancora calda, i filamenti della 3Doodler Start Essentials invece sono progettati per fondere a temperature molto più basse assicurando un uso sicuro anche a contatto con la pelle.

 

La plastica una volta fuoriuscita rimane malleabile per circa 20 secondi, permettendoti quindi di lavorarla ulteriormente e aggiustare il disegno in caso di qualche sbavatura.

 

Immagina perciò di sbagliare a tracciare una linea: normalmente dovresti prendere le forbici e tagliare le parti in eccesso. Con la 3Doodler Start Essentials invece ti basta rimodellare la plastica senza il rischio di bruciarti!

 

SI PUÒ ANCHE MANGIARE

 

Sappiamo benissimo che i bambini amano mettere in bocca qualsiasi cosa li capiti in mano, figuriamoci poi se con la penna 3D disegnassero un ciuccio di plastica, sarebbe la fine!

 

Fortunatamente la plastica della 3Doodler Start Essentials è prodotta con solo elementi di origine alimentare, e quindi sicura al 100% in caso di ingestione accidentale. Non ti sarà quindi necessario controllare i piccoli mentre utilizzano la penna e loro potranno sbizzarrirsi come più preferiscono.

 

La plastica oltre ad essere ingeribile è anche inodore, quindi non appesta di puzza di bruciato la stanza una volta fusa dalla penna.

 

L’UNICA PENNA 3D SENZA FILI

 

Normalmente le penne hanno bisogno di corrente continua per continuare a lavorare, scaldare oltre i 200° non è facile e sarebbe impossibile farlo con una batteria interna senza scaricarla nel giro di pochi minuti. Con la 3Doodler Start Essentials il discorso però è diverso: la penna non raggiunge mai temperature elevate, di conseguenza non necessita nemmeno di molta energia. Per questo motivo la si può utilizzare in completa libertà senza rimanere attaccati alla presa della corrente, con un’autonomia che varia dai 45 ai 60 minuti. La batteria si carica poi da 0 a 100 in 1 o 2 ore appena tramite il cavo USB compreso nella confezione.

 

FACILE DA USARE

 

La 3Doodler Start Essentials è dotata di un solo pulsante oltre a quello per l’accensione e lo spegnimento, rendendo quindi il suo utilizzo semplice e intuitivo, adatto a veramente tutti. Con la pressione del bottone si comincia a estrudere la plastica, con una seconda pressione si interrompe il disegno. Premendo due volte si inverte il flusso per permetterti di rimuovere il filamento senza strapparlo o senza costringerti ad arrivare al termine per poter cambiare colore.

 

Non è quindi necessario smanettare con le impostazione perché non ce ne sono. Avendo una plastica progettata ad hoc, la temperatura e la velocità di estrusione sono standard per qualsiasi filamento. È solamente necessario attendere 40 secondi dall’accensione per permettere alla penna di scaldarsi e cominciare poi a disegnare.

 

UN VELOCE CONFRONTO

 

Per completezza è doveroso nominare anche la IDO 3D VERTICAL, la penna 3D di Giochi Preziosi, che si presenta come progettata apposta per i bambini, ma in realtà fallisce in modo clamoroso. Velocemente ti elenco le grandi differenze tra le due penne:

  • la IDO 3D VERTICAL non utilizza una plastica particolare ma un polimero che viene scaldato e sciolto tramite una torcia. Questo significa che il materiale può essere surriscaldato anche dopo averlo estruso. Immagina per un momento che il tuo bambino/a si metta della plastica sulle mani e che per gioco accenda la torcia per scaldarla. In questo caso si troverebbe con una piccola scottatura sulla mano (nulla di grave, ma comunque non sicuro).
  • Sempre per colpa del polimero, la plastica della IDO 3D VERTICAL puzza e macchia i vestiti, al contrario della 3Doodler Start Essentials.
  • Non esistono filamenti di colore, quindi bisogna acquistare una penna per ogni colore e quando si scarica la si butta!

 

L’unico “vantaggio” è il prezzo () che però ricade rovinosamente sulla qualità e la sicurezza dello strumento.

 

Attenzione Le recensioni su Amazon della 3Doodler Start Essentials sembrano a prima vista negative, ma questo è dovuto solo al numero molto basso di recensioni che non sono sufficienti per fare una media statistica. Consiglio quindi di dare un occhio alle recensioni inglesi molto più numerose e positive (4 stelle su 5).

PRO e CONTRO
  • PREZZO: EUR 65,78
  • Perfetta per i bambini
  • Nessuna parte calda
  • Plastica ingeribile
  • Funziona senza fili
  • Confezione: Penna 3D, 48 filamenti di diversi colori, un libro di disegni, caricabatterie USB
  • Compatibile solo con la sua plastica

Compra su Amazon

 

7TECH: Penna 3D a poco prezzo

7TECH: Penna 3D a poco prezzo

Cominciamo subito con la caratteristica più importante, il prezzo: solo Non disponibile!

 

Trovare una penna 3D così economica migliore di questa è impossibile, ma ti assicuro che è molto difficile trovare qualcosa di simile anche a budget più alti. Se vuoi entrare nel mondo del disegno 3D puoi considerare questa penna entry level come un ottimo punto di partenza.

 

Andiamo quindi ad elencare pregi e difetti della 7TECH:

 

SCHERMO LCD

 

Lo schermo LCD è una piccola chicca che rende l’utilizzo della penna semplice e immediato. Tutte le informazioni importanti saranno visibili sul display e ti eviteranno tentativi inutili per trovare le impostazioni adeguate.

Sullo schermo puoi vedere il tipo di plastica utilizzato, regolare la temperatura per avere maggior controllo sulla liquidità del filamento, impostare la velocità di estrusione per poter prestare più attenzione e cautela in disegni dal grande dettaglio. Oltre a informazioni di funzione, il display mostra anche messaggi di errore nel caso il filamento si inceppi o ci fosse qualche problema nell’estrusione della plastica.

 

COMPATIBILE con PLA e ABS

 

Potendo regolare la temperatura a piacimento, puoi anche scegliere con quale filamento preferisci disegnare perché la 7TECH funziona sia con PLA che con ABS. Ci sono diverse differenze tra le due plastiche e personalmente ti consiglio di lavorare con PLA, nonostante ciò se avessi difficoltà nel trovarla disponibile puoi sempre affidarti ai filamenti in ABS. Più infondo nell’articolo analizzerò comunque con più dettagli le differenze tra ABS e PLA.

 

COME FUNZIONA?

 

Ci sono diversi pulsanti che regolano il funzionamento di questa penna: uno permette di regolare la velocità di estrusione, che come detto poco sopra, ti consente di effettuare disegni più precisi a basse velocità, mentre è comunque utile ad alte velocità per completare i riempimenti di colore in minor tempo. Un secondo bottone è utilizzato per estrudere e un terzo per ritirare il filamento di plastica dalla penna, in modo da poterlo sostituire con un altro di diverso colore. In ultimo, vicino al display è presente un paio di pulsanti per la regolazione della temperatura che varia dai 160°C ai 230°C.

 

Piccolo punto a sfavore comune alla maggior parte delle penne:

 

L’utilizzo è vincolato dalla corrente elettrica. Questo vuol dire che non si può utilizzare la 7TECH senza fili, ma dovrai rimanere sempre nelle prossimità di una presa di corrente. Purtroppo la ricarica non è micro USB quindi non ti è possibile utilizzare una powerbank per disegnare in completa libertà. Come ho detto però questo problema è comune a molte penne in quanto è necessaria molta energia per scaldare fino a temperature così elevate. Sarebbe quindi impossibile dotare la penna di una batteria interna la cui autonomia durerebbe pochissimo.

 

Attenzione Se sei mancino forse dovrai rinunciare alla scelta di comprare la 7TECH, il pulsante principale di estrusione è proprio sul lato sinistro della penna e per questo finiresti per premerlo con il palmo della mano invece che non il pollice. Esistono penne 3D automatiche o con il pulsante di estrusione al centro che sono sicuramente più comode per i mancini (vedi la 3DYAYA appena dopo).

PRO e CONTRO
  • PREZZO: Non disponibile
  • Perfetta per cominciare
  • Schermo LCD multifunzione
  • Grande personalizzazione
  • Funziona con filamenti in ABS e in PLA
  • Confezione: Penna 3D, 3 filamenti di diversi colori, spatola per rimuovere i disegni dal foglio, caricabatterie AC
  • Avrei preferito un caricabatterie Micro USB per poter utilizzare una powerbank come alimentazione

Compra su Amazon

 

3DYAYA Makerable: Penna 3D Professionale

3DYAYA Makerable: Penna 3D Professionale

Se quel che chiedi da una penna è PRECISIONE sopra ogni altra cosa, la 3DYAYA di Makerable è la penna 3D giusta che fa per te. Con questa “stampante 3D” in miniatura ti sarà anche possibile fare riproduzioni della Tour Eiffel.

 

QUALITÀ TUTTA ITALIANA

 

La 3DYAYA è una produzione nostrana, questo significa che gode di un’ottima garanzia italiana di 2 anni con tanto di assistenza clienti. Ovviamente la garanzia è come sempre accompagnata dal diritto di recesso di Amazon che per qualsiasi problema col prodotto è disponibile per un rimborso.

 

Le istruzioni che troverai all’interno della confezione sono recentemente aggiornate e completamente in italiano per rendere l’utilizzo della penna facile e immediato.

 

PAROLA D’ORDINE: PRECISIONE

 

Quel che rende questa penna 3D davvero professionale è la sua grande precisione nel disegno. È dotata di un estrusore (la punta della penna) più sottile rispetto alle concorrenti, nello specifico misura 0,7mm. Questo significa che la plastica fuoriesce con un flusso più controllato e costante, dandoti quindi la possibilità di gestire in modo più preciso e dettagliato il tuo disegno.

 

Anche la plastica gioca un ruolo importante, infatti è progettata unicamente per la 3DYAYA, che quindi funziona solo con i filamenti di Makerable. Quest’ultimi sono anch’essi più sottili rispetto allo standard e si possono trovare senza problemi sia in PLA che in ABS ad un prezzo molto economico. Ad esempio 36 filamenti di 9 colori diversi li puoi trovare a EUR 7,90.

 

COME FUNZIONA:

 

La penna 3DYAYA va tenuta collegata alla presa della corrente tramite il suo alimentatore (con spinotto italiano). Dopo qualche secondo che la 3DPen si è scaldata a dovere, sei già pronto per disegnare. È sufficiente premere il pulsante di estrusione per raccogliere il filamento di plastica. Il secondo pulsante serve per invertire il procedimento e cambiare quindi il filo e di conseguenza il colore.

 

La 3DYAYA è dotata della funzione stand-by che per sicurezza spegne la 3DPen in automatico dopo 15 minuti di inutilizzo, in modo da non rischiare dannose dimenticanze.

 

LA PENNA 3D PER MANCINI

 

Il suo design privo di arrotondamenti ergonomici e i suoi bottoni posizionati sulla parte frontale la rendono la migliore penna 3D per mancini. Questa 3D pen è perfettamente simmetrica, quindi non c’è differenza a seconda di quale mano si usi.

 

Attenzione La 3DYAYA gode di ottime recensioni e se la trovi scontata non devi assolutamente fartela scappare!

PRO e CONTRO
  • PREZZO: Vedi su Amazon.it
  • Perfetta per disegni precisi e costruzioni in verticale grazie all’estrusore più sottile e la plastica speciale
  • Semplice con solo due pulsanti
  • Ottima anche per i mancini
  • Funziona con filamenti in ABS e in PLA
  • Confezione: Penna 3D, 24 filamenti di 6 colori diversi, alimentatore con presa italiana
  • Leggermente più grande rispetto le altre 3DPen
  • Compatibile solo con la sua plastica

Compra su Amazon

 

Homecube Penne: La Penna 3D migliore in assoluto!

Homecube Penne: La Penna 3D migliore

Per rapporto qualità/prezzo la Homecube non teme rivali, ricca di funzioni utili, comoda e precisa nel disegno ad un prezzo ottimo (EUR 39,99). Ma andiamo a vedere meglio nel dettaglio tutte le caratteristiche la rendono la scelta migliore per chiunque voglia approcciarsi nel mondo della stampa 3D.

 

SCHERMO LCD

 

La comodità di avere uno schermo LCD è indiscussa, e la sua presenza su questa 3DPen significa solo una cosa: grande libertà nelle regolazioni!

Infatti grazie allo schermo puoi controllare la velocità di estrusione, la temperatura, il tipo di materiale plastico inserito, e qualsiasi avviso di sicurezza. Ogni tua regolazione attraverso i bottoni della penna è quindi immediatamente visibile sul display posizionato nella parte frontale.

 

FUNZIONA CON ABS O PLA

 

Come magari hai già intuito mentre scrivevo dello schermo LCD, la Homecube può utilizzare sia filamenti in ABS che in PLA. Questi sono due materiali plastici apparentemente molto simili, ma nascono in realtà differenze molto marcate che ti porteranno a preferire uno rispetto all’altro. Personalmente io ti consiglierei di usare i filamenti in PLA, ma il motivo lo vediamo tra poco in un paragrafo apposta più sotto.

 

TANTI BOTTONI DI REGOLAZIONE

 

Quando si parla di disegno 3D è importante trovarsi il più comodo possibile con il proprio strumento di stampa 3D, è quindi sempre preferibile una penna con tante impostazioni personalizzabili rispetto ad una che funziona solo in automatico.

In questo la Homecube Penne fa un lavoro perfetto, fornendoti la possibilità di regolare qualsiasi aspetto della penna: con due pulsanti frontali puoi settare la temperatura, e quindi modificandola a dovere a seconda del materiale plastico che scegli di usare. Altri due bottoni sul lato destro regolano la velocità di estrusione, dandoti quindi più tempo per disegni che richiedono maggiore precisione, oppure più rapidità nel caso dovessi fare dei riempimenti di colore. Infine sul lato sinistro è presente il pulsante di estrusione e quello di reverse che ti permette di cambiare il filamento plastico in qualsiasi momento senza l’obbligo di doverlo terminare o tagliare per forza.

Una funzionalità interessante che difficilmente si trova su altre penne è che il bottone di avanzamento del filamento può estrudere in automatico se premuto due volte, quindi non sei costretto a tenere premuto il pulsante per tutto il tempo che il disegno ti richiede.

 

ALIMENTAZIONE TRAMITE UBS [finalmente!]

 

Quanto ho amato questa caratteristica! È una cosa molto banale, ma moltissime penne non utilizzano la ricarica USB, preferendo invece la presa elettrica classica.

Il cavo USB ti permette maggiore libertà quando disegni, non sei limitato dalle prese elettriche di casa, ma puoi piuttosto utilizzare una power bank o addirittura il laptop per alimentare la Homecube.

Immagina di volerti portare in viaggio la 3D Pen, con questa non avrai nessun problema o preoccupazione su dove disegnare in modo da stare vicino a una presa elettrica!

 

SLEEP MODE

 

Come sistema di sicurezza la penna va automaticamente in stand-by dopo 3 minuti di inutilizzo, che rispetto ai 15 minuti della 3DYAYA è sicuramente meglio. Non dovrai quindi preoccuparti di dimenticarti per sbaglio la penna accesa a surriscaldarti perché in automatico smette di scaldare la plastica. Per ripartire a disegnare è sufficiente premere di nuovo il pulsante di estrusione.

 

Attenzione Se sei mancino il pulsante di estrusione sul lato sinistro potrebbe darti fastidio, a questo proposito di consiglierei maggiormente la 3DYAYA che ha solo due bottoni frontali. Ti ricordo però che con una doppia pressione sul bottone di estrusione la penna funziona in automatico senza bisogno di premere nulla, quindi potresti aggirare il problema in questo modo.

PRO e CONTRO
  • PREZZO: EUR 39,99
  • La migliore qualità/prezzo
  • Tanti pulsanti per le regolazioni
  • Schermo LCS
  • Funziona con filamenti in ABS e in PLA
  • Alimentazione USB, quindi anche con power bank!
  • Confezione: Penna 3D, 3 filamenti da 2 metri ciascuno (nero, blu, bianco) in PLA, presa da muro italiana e adattatore UK, cavo USB, disegni da ricalcare, vetrino su cui disegnare, coperchio per la punta
  • Assolutamente nessuno!

Compra su Amazon

 

Disegni per penna 3D

Cominciare da zero può essere davvero difficile, per questo esistono tanti siti da cui puoi scaricare lo scheletro del disegno e ricalcarlo poi con la penna 3D.

 

Quel che in assoluto preferisco è il sito di 3Doodler che presenta una vasta scelta di più di 100 idee per utilizzare la stampa 3D.

 

In questa galleria puoi trovare disegni per la penna 3D creativi e anche molto utili. Puoi creare degli stampini per i biscotti, un porta vaso da appendere al soffitto, delle cornici per foto, oppure disegni più creativi come la Tour Eiffel, una farfalla o addirittura un drago!

 

I disegni per 3DPen sono da scaricare e si chiamano stencil. Nei file dei progetti presenti sul sito che ho linkato, vedrai che anche i lavori più complessi sono in realtà composti da semplici parti singole facili da disegnare che poi vanno incollate tra di loro, utilizzando sempre la stessa plastica che può servire anche come collante.

 

Come funziona una penna 3D

Una 3DPen è funziona come una stampante 3D, infatti potremmo quasi dire che non è altro che una stampante 3D in miniatura. L’unica differenza è che non c’è la precisione millimetrica di una macchina, ma lascia molto più spazio alla creatività, oltre ad essere immediata e più semplice.

 

In generale è quindi sufficiente inserire il filamento plastico (che può essere di differenti materiali), e la penna dopo qualche secondo in cui deve raggiungere la temperatura necessaria, fonde il filamento spingendolo all’esterno attraverso la punta, o estrusore.

 

Ne esistono diverse varianti, ma il meccanismo rimane identico, sta solo a te scegliere quella che preferisci per precisione, design, o costo.

 

ABS o PLA: le differenze di filamento plastico

Una scelta fondamentale quando vuoi acquistare una penna 3D ricade spesso su quale filamento plastico scegliere tra ABS o PLA.

 

ABS vs PLA: COSA SONO?

 

Entrambi i materiali sono polimeri termoplastici e in quanto tali possono essere sciolti più volte senza perdere in qualità perché il ciclo di solidificazione e fusione può essere ripetuto dato il suo carattere fisico e quindi reversibile.

 

ABS:

 

Questo materiale gode di ottime proprietà meccaniche, e ciò lo rende ottimo per lavori che richiedono maggiore rigidezza e durabilità. Sopporta temperature più elevate e perciò è necessario avere una penna 3D che possa raggiungere i 200°C o 250°C. Alla vista è più opaco rispetto al PLA e quindi preferibile per lavori particolarmente creativi.

Un forte lato negativo è però il suo cattivo odore durante la fusione che può appestare una piccola stanza di puzza di plastica bruciata. Ti raccomando quindi di utilizzarlo solo in luoghi ampiamente arieggiati perché i fumi dell’ABS possono anche essere dannosi se inalati direttamente.

 

PLA:

 

È un termopolimero generato dalla fermentazione del mais e quindi naturale. Rispetto all’ABS è più pesante e meno resistente, ma ha il vantaggio di fondersi a temperature inferiori e di non rilasciare sostanze tossiche nell’aria. Inoltre il suo indice di ritrazione è minore rispetto all’ABS e quindi più preciso nel caso di disegni più tecnici con tante linee dritte. A livello visivo è leggermente lucido.

 

Dove comprare una Penna 3D

Difficilmente troverai le 3DPen nei negozi di elettronica dei centri commerciali. Non sono ancora così conosciute al grande pubblico e se qualche grande colosso dell’elettronica le vende, sicuramente non ha un’ampia scelta.

 

Per questo ti consiglio di dare un’occhio su Amazon dove puoi trovarne di tutti i tipi, e se non sai quale penna 3D scegliere torna più su a leggere i miei consigli di acquisto.

 

Fammi sapere qui nei commenti se hai trovato la penna 3D giusta per te e se ne acquisterai una proprio ora!

Se pensi che questo articolo possa tornare utili a qualche tuo amico, condividilo su Facebook!

Sommario
Data
Articolo
Penna 3D
Voto
51star1star1star1star1star
Luca Oropallo

Webmaster di ScontiLampo e redattore e collaboratore di I Love Videogames. Studente di Informatica e appassionato del mondo Geek e Nerd.

Rispondi