Il miglior Contatore Geiger Muller professionale e economico [guida 2017]

Contatore geiger muller recensione prezzo

Come si possono rilevare i livelli di radiazioni nell’aria? Come scegliere il contatore Geiger-Muller giusto? Come funziona? Quali sono i prezzi di un rilevatore Geiger? A cosa serve un misuratore di radiazioni?

Ci sono molti motivi per acquistare un contatore Geiger, e se sei interessato ad approfondire lo studio delle radiazioni, questi strumenti possono davvero aiutarti senza costringerti a spendere una follia. Gli scopi principali per cui questi strumenti vengono utilizzati sono diversi:

  • Monitorare la dose di radiazioni accumulata da un individuo.
  • Rilevare e misurare i livelli di irradiazione nell’ambiente, negli oggetti, o nelle persone.
  • Registrazione e analisi dei dati acquisiti.
  • Ricevere dati dettagliati e precisi sul tipo di sorgente radioattiva.

Il funzionamento di uno di questi strumenti non è troppo complicato, e se mastichi un po’ di fisica non ti sarà difficile comprenderlo. Il rilevatore Geiger-Muller è costituito da un tubo contenente gas a bassa pressione a cui viene steso lungo tutto il suo asse un filo metallico, isolato dal tubo stesso. Questa particolare disposizione fa in modo che tra il tubo e il filo si crei una differenza di potenziale, circa 1000 volt, attraverso una resistenza dell’ordine di un miliardo di ohm. Per leggere poi le misurazioni si fa uso di un transistor amplificatore e di un contatore.

Di seguito ti propongo i migliori contatori Geiger che si possono reperire direttamente su Amazon con comodità, evitandoti così lunghe ricerche nei negozi di elettronica, spesso privi di questi strumenti o con contatori Geiger a prezzi esagerati. Tutti i rilevatori che ti propongo sono semplicissimi da utilizzare, sono rapidi e precisi nelle misurazioni, e sono ad un’ottimo prezzo!

 

Contatore Geiger RADEX RD1706

Contatore Geiger RADEX RD1706

In assoluto il miglior rilevatore Geiger-Muller che si possa trovare sul mercato. Tra i suoi pregi migliori vanta senza dubbio la semplicità d’uso e l’efficienza. Utilizza due sensori separati per Beta e Gamma-validazione, questo significa che le rilevazioni di radiazioni sono molto più precise e veloci, arrivando a ridurre il tempo di osservazione da 40 secondi a 26 secondi. Gode oltretutto di diverse funzionalità, come la possibilità di impostare allarmi sonori che si attivano al superamento di una determinata soglia. Il dosimetro è inoltre dotato della modalità Dose Cumulativa che permette di osservare la dose giornaliera, con cui si possono eseguire studi e medie su periodi più lunghi.

Il monitor è solido e gode di retroilluminazione, in modo da rimanere ben visibile anche se utilizzato all’esterno in giornate particolarmente soleggiate. Il misuratore Geiger RD1706 viene alimentato da due batterie stilo AAA incluse nella confezione. Il prezzo di questo contatore si aggira intorno ai 249€ ed è sicuramente tra i migliori strumenti di rilevazione che si possono trovare comodamente su Amazon. Ti consiglio di diffidare da vecchi contatori Geiger risalenti ai recenti periodi di guerra che puoi trovare sui siti dell’usato, perché sono spesso strumenti poco affidabili e fragili che possono variare la rilevazione al minimo disturbo ambientale. Di seguito ti propongo ancora un ottimo contatore Radex che gode di funzionalità bluetooth per connettere il dispositivo direttamente allo smartphone.

RADEX RD1706 vedi su Amazon

 

Contatore Geiger RADEX RD1212-BT

Contatore Geiger RADEX RD1212-BT

Il rilevatore di radiazione RADEX RD1212-BT è di ultimissima generazione ed è basato sulla vecchia versione RD1212, il modello più venduto del Quarta-Rad. Questa nuova versione sfrutta la tecnologia Bluetooth 4.0 per trasferire velocemente i dati su Smartphone Android tramite l’applicazione gratuita RadexRead che permette la raccolta dei dati combinata con le coordinate GPS del luogo in cui sono avvenute le rilevazioni. Il contatore esegue continuamente le misurazioni tracciando il tuo percorso sulla mappa e fornendoti  le seguenti funzionalità:

  • misura della radioattività
  • memorizza i risultati di misura nella memoria
  • auto diagnosi
  • temperatura e pressione dell’aria in tempo reale
  • funzioni di data e ora
  • allarme acustico
  • allarme di vibrazione
  • torcia integrata
  • opzione multilingua

Il contatore RADEX RD1212-BT è perciò lo strumento più avanzato per la rilevazione di radiazioni e nonostante la sua enorme utilità e mole di funzionalità, gode oltretutto di un prezzo decisamente economico: 299€.

RADEX RD1212-BT vedi su Amazon

 

Rilevatore di radiazione GQ GMC-320 Plus

Il prezzo basso di questo contatore Geiger-Muller è il punto di forza del GQ GMC-320 Plus. È il più economico che puoi trovare su Amazon e vanta perciò un ottimo rapporto qualità/prezzo. Realizzato negli USA e con un funzionamento semplice e molto intuitivo. Le sue dimensioni ridotte lo rendono perfettamente tascabile e il laccetto permette una presa salda o un comodo aggancio al passante dei pantaloni. Il display è retroilluminato, e perciò chiaramente visibile anche in esterna sotto la luce del Sole.

 

Questo piccolo strumento è dotato oltretutto di una porta USB attraverso cui si può ricaricare e collegare al PC. A differenza dei due precedenti, il GQ GMC-320 Plus non ha quindi bisogno di scomode batterie stile, e si ricarica normalmente come un normalissimo smartphone. Collegandolo poi al computer, è possibile scaricare i dati registrati in giornata e analizzarli comodamente su uno schermo più grande attraverso il software gratuito del contatore Geiger.

Anche le recensioni su Amazon promuovono questo rilevatore a pieni voti, nominandolo come il più venduto della sua categoria!

GQ GMC-320 Plus vedi su Amazon


Per una guida approfondita sull’utilizzo dei contatori Geiger ti rimando a un utilissimo articolo di Zona Nucleare che in modo molto preciso spiega tutte le accortezze da utilizzare quando si maneggiano questi rilevatori di radiazioni. In particolare ti riporto qui di seguito alcune premesse fondamentali da tenere in conto mentre si fanno studi di questo tipo:

  • Le radiazioni ionizzanti possono essere altamente pericolose se producono elevata ionizzazione nei corpi o se la ionizzazione, pur bassa, dura a lungo nel tempo
  • Le radiazioni ionizzanti diminuiscono considerevolmente i loro effetti dannosi allontanando la sorgente radioattiva o frapponendo oggetti assorbenti tra la sorgente e i corpi irradiati
  • Le radiazioni ionizzanti non sono pericolose in se stesse, ma per la ionizzazione che esse producono nella materia. Importante, dunque, non è tanto conoscere l’energia di tali radiazioni, ma piuttosto i suoi effetti, cioè l’entità della ionizzazione da esse prodotta
  • Il contatore geiger è uno strumento in grado di rilevare e misurare molto bene proprio la ionizzazione prodotta dalle radiazioni

 

Se hai trovato questo articolo interessante ti raccomando di condividerci con i tuoi amici su Facebook, e di commentare qui sotto nel caso avessi dubbi, domande, o suggerimenti!

Luca Oropallo

Webmaster di ScontiLampo e redattore e collaboratore di I Love Videogames. Studente di Informatica e appassionato del mondo Geek e Nerd.

2 pensieri su “Il miglior Contatore Geiger Muller professionale e economico [guida 2017]

Andrea CopettiPubblicato in data2:21 pm - Nov 13, 2017

come mai non viene menzionato il modello RD 1503+ ? Che differenze ci sono rispetto al modello 1706 ?

Luca OropalloPubblicato in data6:56 pm - Nov 13, 2017

Il modello RD1503+ è un ottimo dosimetro, ma sicuramente molto più “didattico” rispetto al 1706.
Quest’ultimo modello riesce a misurare valori di ben 2 ordini di grandezza maggiori con grande precisione grazie alla presenza di due sonde invece che solo una.

Inoltre il tempo di risposta è un valore non trascurabile: il 1503+ ci può impiegare fino a 40sec prima di fornire una rilevazione precisa, il 1706 26sec, praticamente la metà. Ovviamente più i valori rilevati sono alti e più entrambi i contatori geiger sono veloci nella risposta.

Nonostante ciò, attualmente il modello RD1503+ si può trovare su Amazon a 100€ meno del 1706 (http://amzn.to/2hw0mkI), quindi la scelta non è così banale e dipende sopratutto dalle tue necessità e dal tuo budget. Per un uso lavorativo punterei senza dubbio sul RD1706.

Se invece sei più propenso verso il modello precedente, ti consiglierei invece di provare a vedere l’MKS-05 «Terra-P» che è velocissimo anche sulle rilevazione dei valori più bassi. L’unica pecca è che si fa fatica a trovare in Italia in quanto Amazon e siti simili affidabili non lo propongono.

Ti lascio in ultimo una tabella comparativa presa direttamente da Wikipedia: https://en.wikipedia.org/wiki/Comparison_of_dosimeters

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: